NOVITÀ ASSOLUTA, OFFRIAMO SPAZI GIÀ POSIZIONATI IN PRIMA PAGINA SUI MOTORI DI RICERCA, SPECIFICI PER LA TUA ATTIVITÀ, NON PERDERE L'OCCASIONE.

REALIZZIAMO STRATEGIE INNOVATIVE PER IL WEB, RENDENDO SEMPLICI LE COSE DIFFICILI

CON INTERNET&Co. SEI GIÀ IL NUMERO UNO ONLINE, CHIAMACI È OGGI SARAI TU IN PRIMA PAGINA.

CHI SIAMO E COSA FACCIAMO

WEB AGENCY
I NOSTRI STRUMENTI MARKETING PER LA TUA ORGANIZZAZIONE

SIAMO SPECIALIZZATI NEL POSIZIONAMENTO ORGANICO E INDICIZZAZIONE SUI MOTORI DI RICERCA. SIAMO IN GRADO DI SVILUPPARE QUALSIASI PROGETTO ANCHE IL PIÙ AMBIZIOSO.
SIAMO FORTI ANCHE NELL'OFFRIRTI TANTI ALTRI SERVIZI DI CUI SIAMO SPECIALIZZATI COME:
HOSTING SUI NOSTRI SERVER, STRATEGIE MARKETING, CAMPAGNE SOCIAL MARKETING, SVILUPPO DI BRAND, MATERIALE PUBBLICITARIO, COMUNICAZIONE ONLINE, WEB DESIGNER, WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING, POSIZIONAMENTO, SISTEMI CMS, POSTA CERTIFICATA PEC, FOTO, VIDEO
INTERNET&Co. E-COMMERCE
AUMENTA LA TUA VISIBILITÀ ONLINE, RICERCA NUOVI CLIENTI, AUMENTO DELLE VENDITE ONLINE
NEWSLETTER
INVIO DI E-MAIL INFORMATIVE, E-MAIL PER OFFERTE, NEWS
STUDIO, PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE:
MARCHI E LOGHI, SITI AZIENDALI E RESTYLING, BROCHURES, FLYER, CATALOGHI, DÉPLIANT, LOCANDINE, STAND, GADGET, ARTICOLI PERSONALIZZATI, STUDIO D'IMMAGINE PER LA TUA ATTIVITÀ
TUTTO PER SODDISFARE OGNI ESIGENZA DEI NOSTRI CLIENTI.

POSIZIONAMENTO MOTORI DI RICERCA E PUBBLICITÀ ONLINE

AUMENTA LA VISIBILITÀ DELLA TUA AZIENDA. INTERNET&CO. TI PERMETTE DI GESTIRE AL MEGLIO LA TUA PRESENZA ONLINE.
PROMUOVI LA TUA ATTIVITÀ SFRUTTANDO LE POTENZIALITÀ DEL WEB E DEI MOTORI DI RICERCA. SFRUTTA IL DIGITAL MARKETING COME STRUMENTO PER GENERARE CONTATTI, VENDITE E CLIENTI.
POSIZIONIAMO IL TUO SITO WEB E IL TUO BUSINESS AI PRIMI POSTI SUI MOTORI DI RICERCA ONLINE.
OFFRIAMO SPAZI GIÀ POSIZIONATI IN PRIMA PAGINA SUI MOTORI DI RICERCA, SPECIFICI PER LA TUA ATTIVITÀ, QUESTO METODO DI POSIZIONAMENTO E INDICIZZAZIONE SUI MOTORI DI RICERCA, NON INTERFERISCE CON CHI GESTISCE IL SITO WEB.

SIAMO PARTNERS DELLE MIGLIORI AGENZIE DI SERVIZI:

WEB, HOSTING, ADSL, TELEFONIA INTERNA, LOGISTICA, GESTIONALI, CONTABILITÀ, MAGAZZINO, MARKETING, FORMATIVI, TRADUZIONI, FOTOGRAFICI, VIDEO FOTOGRAFICI

LO STAFF DI INTERNET&Co.

LA NOSTRA WEB AGENCY COMPRENDE PROFESSIONISTI ESPERTI.
UNO DEI NOSTRI PUNTI FORTI È LA STRETTA COLLABORAZIONE CON I MIGLIORI PROFESSIONISTI IN INFORMATICI, GRAFICI, SEO SPECIALIST, SISTEMISTI, MARKETING, WEB MARKETING, FOTOGRAFI, VIDEOMAKER, GIORNALISTI, ETC.

DI COSA HAI BISOGNO?

PARLIAMONE GUSTANDOCI UN CAFFÈ
+393204219762 info@interneteco.net

LAVORA CON NOI

Cerchi lavoro? Un lavoro che ti dia soddisfazione e che ripaga i tuoi sforzi!
ENTRA A FAR PARTE DEL TEAM INTERNET&Co. LAVORA CON NOI CONTATTACI

POSIZIONAMENTO WEB

PER RISPARMIARE

INTERNET&Co. TI DA LA POSSIBILITÀ DI RISPARMIARE NOTEVOLMENTE, USANDO UNA DELLE NOSTRE PAGINE WEB GIÀ POSIZIONATE NEI PRIMI DIECI RISULTATI SU GOOGLE, CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI.
LE PAGINE WEB DI INTERNET&Co. SONO OTTIMIZZATE PER LA RICERCA ONLINE, HANNO A DISPOSIZIONE OTTO POSIZIONI DA USARE PER LA TUA VISIBILITÀ SUL WEB, OCCUPANE SUBITO UNA, NON PERDERE QUESTA OCCASIONE, CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI.

DA LA MASSIMA VISIBILITÀ AL TUO BUSINESS

INTERNET&Co. TI POSIZIONA NEI PRIMI DIECI RISULTATI SU GOOGLE, CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI.

OTTIMIZZAZIONE DI UN SITO WEB

OTTIMIZZARE UN SITO WEB PER I MOTORI DI RICERCA È L'ATTIVITÀ DEL SEO, DA ESEGUIRE QUINDI SECONDO DETERMINATE SPECIFICHE.
E’ DISTINTA IN OTTIMIZZAZIONE ONPAGE, TRA TAGS, KEYWORDS SCRITTURA CORRETTA DEI LINGUAGGI DI PROGRAMMAZIONE E OTTIMIZZAZIONE DEI CONTENUTI, OTTIMIZZAZIONE OFFPAGE, OVVERO QUELLE ATTIVITÀ SVOLTE ALL'ESTERNO DEL SITO WEB, VOLTE A CREARE UNA RETE DI COLLEGAMENTI VERSO IL SITO STESSO.
QUESTA ATTIVITÀ, SE SVOLTA CORRETTAMENTE, AVRÀ UNA FORTE INFLUENZA SUL POSIZIONAMENTO DEL SITO WEB NEI MOTORI DI RICERCA.

SERVIZI E STRUMENTI MARKETING

SERVIZIO DI ASSISTENZA IN REMOTO

SCARICA IL SOFTWARE
DECOMPRIMILO SUL DESKTOP E LANCIALO
APPARIRÀ UN NUMERO CHE DOVRAI COMUNICARE AL NOSTRO OPERATORE
DA QUEL MOMENTO IN POI NON DOVRAI PIÙ PREOCCUPARTI
CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

FATTURAZIONE ELETTRONICA:

La fatturazione elettronica obbligatoria tra privati e verso i consumatori entrerà in vigore dal 1° gennaio 2019.

Cos’è la fatturazione elettronica
Dal 1°gennaio 2019 tutti noi avremo a che fare con le tanto temute “e-fatture”, come le chiamano gli addetti ai lavori.

Ma, cos’è e come funziona la fatturazione elettronica? La fatturazione elettronica è un sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che permette di abbandonare per sempre il supporto cartaceo e tutti i relativi costi di stampa spedizione e conservazione.

La fatturazione elettronica cambia radicalmente il modo in cui si compilano, inviano, ricevono e conservano le fatture.

Il formato, denominato FatturaPA, è il tracciato con cui le fatture elettroniche devono essere prodotte. Si tratta di un flusso di dati strutturati in formato digitale con gli stessi contenuti informativi di una fattura cartacea, ma scritto in linguaggio XML.

Non prendere paura. Non dovrai imparare a scrivere in codice!

Per molti anni la fattura è stata compilata in vari modi: carta e penna, macchine da scrivere, tramite editor testuali o fogli di calcolo (word, excel, ecc…), usando software di fatturazione e gestionali più o meno avanzati.
Una volta compilata dal fornitore, la fattura veniva spedita al cliente via posta, e-mail, piccione viaggiatore, ecc… Il destinatario (il cliente) aveva l’obbligo di conservare in formato cartaceo il documento ricevuto per almeno 10 anni (pertanto le fatture scaricate tramite email andavano stampate).

Oggi la fatturazione elettronica definisce un percorso unico standardizzato grazie al Sistema di Interscambio (SdI) dell’Agenzia delle Entrate.

La fattura elettronica viene compilata tramite un software di fatturazione elettronica.
Viene firmata digitalmente (tramite firma elettronica qualificata) dal soggetto che emette la fattura o dal suo intermediario in modo da garantire origine e contenuto.
Chi emette la fattura dovrà poi inviarla al destinatario tramite il Sistema di Interscambio che, per legge, è il punto di passaggio obbligato per tutte le fatture elettroniche emesse verso la Pubblica Amministrazione e verso i privati (tra poco capiremo con quali “sottili” differenze).
Dopo i controlli tecnici automatici, il Sistema di Interscambio provvede a recapitare il documento alla Pubblica Amministrazione o al soggetto privato a cui è indirizzato.
Il Sistema di Interscambio funge quindi da snodo tra gli interessati e ha il compito di verificare che il formato del documento ricevuto sia corretto e che i dati inseriti siano completi.

PRIVACY:
REGOLAMENTO EUROPEO IN MATERIA DA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Il Garante per la protezione dei dati personali rende disponibile una versione del regolamento (UE) 2016/679 aggiornata alle rettifiche pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea 127 del 23 maggio 2018. Per facilitare una fruizione più ampia e ragionata del testo, articoli e paragrafi del Regolamento riportano inoltre tra parentesi i rispettivi “Considerando”, laddove esistenti, indicati con l’abbreviazione “C” e il numero corrispondente.

DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2018, n. 101
Disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonche' alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati). (18G00129) (GU Serie Generale n.205 del 04-09-2018) note: Entrata in vigore del provvedimento: 19/09/2018

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;
Vista la legge 25 ottobre 2017, n. 163, recante delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2016-2017, e in particolare l'articolo 13, che delega il Governo all'emanazione di uno o più decreti legislativi di adeguamento del quadro normativo nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016;
Vista la legge 24 dicembre 2012, n. 234, recante norme generali sulla partecipazione dell'Italia alla formazione e all'attuazione della normativa e delle politiche dell'Unione europea;
Visto il Codice in materia di protezione dei dati personali di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196;
Visto il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati);
Vista la direttiva (UE) 2016/680 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativa alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali da parte delle autorità competenti a fini di prevenzione, indagine, accertamento e perseguimento di reati o esecuzione di sanzioni penali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la decisione quadro 2008/977/GAI del Consiglio;
Vista la direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24 ottobre 1995, relativa alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati;
Vista la direttiva 2002/58/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 luglio 2002, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche;
Visto il decreto legislativo 18 maggio 2018, n. 51, recante attuazione della direttiva (UE) 2016/680 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativa alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali da parte delle autorità competenti a fini di prevenzione, indagine, accertamento e perseguimento di reati o esecuzione di sanzioni penali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la decisione quadro 2008/977/GAI del Consiglio;
Vista la preliminare deliberazione del Consiglio dei ministri, adottata nella riunione del 21 marzo 2018;
Acquisito il parere del Garante per la protezione dei dati personali, adottato nell'adunanza del 22 maggio 2018;
Acquisiti i pareri delle competenti Commissioni parlamentari della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica;
Vista la deliberazione del Consiglio dei ministri, adottata nella riunione dell'8 agosto 2018;
Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei ministri e dei Ministri per gli affari europei e della giustizia, di concerto con i Ministri per la pubblica amministrazione, degli affari esteri e della cooperazione internazionale, dell'economia e delle finanze e dello sviluppo economico;

E M A N A il seguente decreto legislativo:
Art. 1
Modifiche al titolo e alle premesse del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196
1. Al titolo del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, dopo le parole «dati personali» sono aggiunte le seguenti: «, recante disposizioni per l'adeguamento dell'ordinamento nazionale al regolamento (UE) n. 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE».
2. Alle premesse del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196,dopo il terzo Visto sono inseriti i seguenti:
«Vista la legge 25 ottobre 2017, n. 163, recante delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2016-2017» e, in particolare, l'articolo 13, che delega il Governo all'emanazione di uno o più decreti legislativi di adeguamento del quadro normativo nazionale alle disposizioni del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016; Vista la legge 24 dicembre 2012, n. 234, recante norme generali sulla partecipazione dell'Italia alla formazione e all'attuazione della normativa e delle politiche dell'Unione europea; Visto il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati);».

N O T E Avvertenza:
Il testo delle note qui pubblicato e' stato redatto dall'amministrazione competente per materia ai sensi dell'art. 10, commi 2 e 3, del testo unico delle disposizioni sulla promulgazione delle leggi, sull'emanazione dei decreti del Presidente della Repubblica e sulle pubblicazioni ufficiali della Repubblica italiana, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 1985, n. 1092, al solo fine di facilitare la lettura delle disposizioni di legge modificate o alle quali e' operato il rinvio. Restano invariati il valore e l'efficacia degli atti legislativi qui trascritti. Per gli atti dell'Unione europea vengono forniti gli estremi di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea (GUUE).

Note alle premesse
L'art. 76 della Costituzione stabilisce che l'esercizio della funzione legislativa non può essere delegato al Governo se non con determinazione di principi e criteri direttivi e soltanto per tempo limitato e per oggetti definiti. L'art. 87 della Costituzione conferisce, tra l'altro, al Presidente della Repubblica il potere di promulgare le leggi e di emanare i decreti aventi valore di legge ed i regolamenti. La legge 25 ottobre 2017, n. 163 (Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2016-2017) e' pubblicata nella Gazzetta Ufficiale 6 novembre 2017, n. 259. La legge 24 dicembre 2012 n. 234 (Norme generali sulla partecipazione dell'Italia alla formazione e all'attuazione della normativa e delle politiche dell'Unione europea) e' pubblicata nella Gazzetta Ufficiale 4 gennaio 2013, n. 3. Il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 29 luglio 2003, n. 174, S.O. Il regolamento (UE) n. 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati), e' pubblicato nella G.U.U.E. 9 novembre 2012, n. L 310. La direttiva (UE) 2016/680 del Parlamento europeo e del Consiglio, relativa alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali da parte delle autorità competenti a fini di prevenzione, indagine, accertamento e perseguimento di reati o esecuzione di sanzioni penali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la decisione quadro 2008/977/GAI del Consiglio, e' pubblicata nella G.U.U.E. 4 maggio 2016, n. L 119. La direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, relativa alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, e' pubblicata nella G.U.U.E. 23 novembre 1995, n. L 281. La direttiva 2002/58/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche, e' pubblicata nella G.U.C.E. 31 luglio 2002, n. L 201.
Il decreto legislativo 18 maggio 2018, n. 51
(Attuazione della direttiva (UE) 2016/680 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativa alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali da parte delle autorità competenti a fini di prevenzione, indagine, accertamento e perseguimento di reati o esecuzione di sanzioni penali, nonché' alla libera circolazione di tali dati e che abroga la decisione quadro 2008/977/GAI del Consiglio), e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 24 maggio 2018, n. 119.

Note all'art. 1:
- Il titolo del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, citato nelle note alle premesse, come modificato dal presente decreto, cosi' recita:
«Codice in materia di protezione dei dati personali, recante disposizioni per l'adeguamento dell'ordinamento nazionale al regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.»

UN PÒ DI INFO

WEB AGENCY, POSIZIONAMENTO, INDICIZZAZIONE, PROGETTI WEB, COMUNICAZIONE ONLINE.

INTERNET & CO. È NEL SETTORE DEL WEB MARKETING E WEB DESIGN OFFRENDO SOLUZIONI PERSONALIZZATE, GESTIONE E ASSISTENZA.

REALIZZA CON NOI IL TUO PROGETTO ONLINE.
IL TUO PROGETTO WEB VERRÀ DA NOI ELABORATO IN TUTTI I SUOI ASPETTI, DALLA REALIZZAZIONE AL POSIZIONAMENTO E INDICIZZAZIONE AL WEB MARKETING.

AVVALENDOTI DELLA NOSTRA ESPERIENZA E PROFESSIONALITÀ, NON AVRAI DA PREOCCUPARTI DELLA TUA IMMAGINE ONLINE E DEL PROBLEMA DI ESSERE VISIBILI IN RETE.

PER LA REALIZZAZIONE DI SITI WEB CI SONO PUNTI DA RISPETTARE, ED ORMAI QUALSIASI WEB AGENCY O WEB DESIGNER È IN GRADO DI OFFRIRE SERVIZI DI REGISTRAZIONE DOMINI, HOSTING DEDICATI, REALIZZAZIONE SITI STATICI E DINAMICI CON UTILIZZO DI DATABASE, CONTENUTI E POSIZIONAMENTO SUI MOTORI DI RICERCA, MA NON TUTTI DANNO UN SERVIZIO DI ASSISTENZA E AGGIORNAMENTO VALIDO E DURATURO, QUEST'ULTIMO ASPETTO È MOLTO IMPORTANTE PER GESTIRE BENE IL POSIZIONAMENTO SUI MOTORI DI RICERCA, INTERNET & CO. DA ANNI CURA I SUOI CLIENTI, PROPRIO ALLO SCOPO DI POSIZIONARE IL SITO WEB.

L’IMPORTANZA DI ESSERE PRESENTI SUL WEB, POSIZIONATI E INDICIZZATI

NEGLI ULTIMI ANNI IL WEB HA OCCUPATO PREPOTENTEMENTE E SEMPRE PIÙ IN AMPIA MISURA IL MONDO DELLA RICERCA E DELLA PUBBLICITÀ. CHI HA UN PROPRIO BUSINESS, CHE LO VOGLIA O NO SI DEVE ADEGUARE E ANCHE IN FRETTA. IN ITALIA SIAMO SEMPRE UN PO POCO RICETTIVI ALLE NOVITÀ, MA DI QUESTI TEMPI CHI FA BUSINESS NON SE LO PUÒ PERMETTERE E SEMPRE PIÙ ATTIVITÀ REALIZZANDO CHE IL WEB È UNA REALTÀ VERA E FUNZIONANTE, E LA PERCENTUALE DI QUESTO MONDO ONLINE AUMENTA A DISMISURA GIORNO DOPO GIORNO, TOGLIENDO FORZA E DINAMICITÀ AD ALTRI MEZZI DI COMUNICAZIONE.
CHI HA BISOGNO DI FARSI TROVARE ONLINE DEVE ESSERE VISIBILE SU OGNI DISPOSITIVO DI NAVIGAZIONE, AD ESEMPIO UN SITO WEB DEVE ESSERE MOBILE FRIENDLY PER ESSERE CONSULTABILE OVUNQUE, PC, SMARTPHONE E TABLET, ETC. IL SITO WEB È LA VOSTRA IMMAGINE ONLINE, E QUINDI VA CURATO PER ESSERE FACILMENTE ISPEZIONABILE, INTERESSANTE, ACCATTIVANTE E PER METTERE IN RISALTO CIÒ CHE OFFRITE AL VISITATORE.
MA FONDAMENTALMENTE LA COSA PIÙ IMPORTANTE E ESSERE TROVATI DAGLI UTENTE DEL WEB, INTERNET & CO. WEB AGENCY LAVORA DA ANNI PROPRIO SUL POSIZIONAMENTO PER DARE RISULTATI CONCRETI.

SERVIZI E TECNOLOGIE
PIANIFICHIAMO E CONCRETIZZIAMO

POSIZIONAMENTO e INDICIZZAZIONE motori di ricerca e social, APPICAZIONI WEB Siti web, app, e-commerce, blog, etc., sempre aggiornati alle nuove tecnologie e tendenze., PROGETTI WEB, COMUNICAZIONE ONLINE, SERVIZI E TECNOLOGIE, STRATEGIE, ANALISI, SOLUZIONI, WEB DEVELOPMENT, WEB DESIGN, WEB APPLICATION, SVILUPPO SOFTWARE, SEO SEARCH, ENGINE OPTIMIZATION, SEM WEB MARKETING, ADV SOCIAL & GOOGLE, SOCIAL MEDIA MANAGER & STRATEGIST, BRAND IDENTITY, GRAFICA, FOTOGRAFIE, VIDEO, ARTICOLI, TESTI, SLOGAN

WEB DESIGN

RAFFORZARE LA TUA IMMAGINE SUL WEB

SERVIZI CLOUD

CLOUD BACK, DATA CENTER, FAX TO MAIL

VOCE

LINEE TELEFONICHE, NUMERI VERDI, VOIP

CORSI, LEZIONI E CONSIGLI

CORSI E LEZIONI PER MIGLIORARE LE PROPRIE CAPACITÀ NELL'USO DEL COMPUTER (HARDWARE E SOFTWARE) E INTERNET (LA NAVIGAZIONE, SITI WEB, ECOMMERCE, BLOG, FORUM, SOCIAL NETWORK, ETC).
CONSIGLI PRATICI PER LAVORARE ONLINE, UTILIZZANDO GLI STRUMENTI AD OGGI DISPONIBILI. TROVARE E GESTIRE UN PROPRIO PORTFOLIO ONLINE.

SEM, SEO, SEA, SEM, SMM, SMO, SMA

SEM
SEARCH ENGINE MARKETING, OVVERO ATTIVITÀ DI MARKETING SUI MOTORI DI RICERCA. IL SEM È L’INSIEME DI ATTIVITÀ DI MARKETING STRATEGICO LE CUI FINALITÀ SONO DI AUMENTARE I VISITATORI DEL SITO ATTRAVERSO LA RINTRACCIABILITÀ DELLO STESSO SUI MOTORI DI RICERCA. SI DIFFERENZIA DALLA SEO, PERCHÉ NE È IL CAPPELLO, OVVERO LA SEO FA PARTE DELL’INSIEME DI ATTIVITÀ SEM.
INOLTRE IL SEM HA ANCHE COME OBIETTIVO QUELLO DI MISURARE LE AZIONI CONSEGUENTI LE ATTIVITÀ ATTUATE ATTRAVERSO STRUMENTI DI WEB ANALYSIS.
SEO
SEARCH ENGINE OPTIMIZATION, OVVERO OTTIMIZZAZIONE PER I MOTORI DI RICERCA. LA SEO È L’ATTIVITÀ, ESEGUITA DA UN PROFESSIONISTA, SU UN SITO INTERNET AL FINE DI MIGLIORARNE LA LETTURA E L’INDICIZZAZIONE DA PARTE DEI MOTORI DI RICERCA E, QUINDI, IL POSIZIONAMENTO ORGANICO (NON A PAGAMENTO).
SEA
SEARCH ENGINE ADVERTISING, OVVERO PUBBLICITÀ SUI MOTORI DI RICERCA. LA SEA È L’ATTIVITÀ PUBBLICITARIA ESEGUITA SUI MOTORI DI RICERCA ATTRAVERSO PIATTAFORME PPC (PAY PER CLIC) COME AD ESEMPIO GOOGLE ADWORDS. LA SEA È ANCH’ESSA UN SOTTOINSIEME DEL SEM.
SMM
SOCIAL MEDIA MARKETING, È L’ATTIVITÀ DI MARKETING ALL’INTERNO DEI SOCIAL NETWORK. IL SMM È L’INSIEME DI ATTIVITÀ DI MARKETING, COME AD ESEMPIO LA PRODUZIONE DI CONTENUTI DI QUALITÀ, LA CUI FINALITÀ È DI AUMENTARE LA NOTORIETÀ DEL MARCHIO, MA ANCHE FIDELIZZARE I PROPRI CONSUMATORI E INCREMENTARE, ATTRAVERSO LO SHARING DEGLI UTENTI, LA PORTATA (PUBBLICO) DELLA PROPRIA AZIENDA. COME NEL CASO DEL SEM, ANCHE IL SMM HA TRA I SUOI OBIETTIVI QUELLO DI MISURARE LE AZIONI ATTRAVERSO STRUMENTI DI SOCIAL MEDIA ANALYSIS. ALL’INTERNO DELL’INSIEME DELLE ATTIVITÀ SMM CI SONO LA SMO E LA SMA.
SMO
SOCIAL MEDIA OPTIMIZATION, L’OTTIMIZZAZIONE DELLE PAGINE PUBBLICHE ALL’INTERNO DEI SOCIAL NETWORK. LA SMO È L’ATTIVITÀ SVOLTA AL FINE DI MIGLIORARE L’IMMAGINE E LA COMUNICAZIONE DELLE AZIENDE (O ENTI, ORGANIZZAZIONI, ETC.) ALL’INTERNO DEI SOCIAL NETWORK E, QUINDI, DI INCREMENTARNE LA VISIBILITÀ. LA SMO È UN SOTTOINSIEME DEL SMM.
SMA
SOCIAL MEDIA ADVERTISING, OVVERO PUBBLICITÀ ALL’INTERNO DEI SOCIAL NETWORK. LA SMA È L’ATTIVITÀ PUBBLICITARIA ESEGUITA ALL’INTERNO DELLE PIATTAFORME SOCIAL COME AD ESEMPIO FACEBOOK, TWITTER, LINKEDIN, ETC. LA SMA È UN SOTTOINSIEME DEL SMM.

FOTOGRAFIE

L’IMMAGINE ONLINE È ESSENZIALE, I NOSTRI SCATTI SONO PROFESSIONALI.
FOTOGRAFO
IL FOTOGRAFO È UNA PERSONA CHE PRODUCE FOTOGRAFIE, SIA PER PROFESSIONE CHE PER DILETTO, UTILIZZANDO LA MACCHINA FOTOGRAFICA. SPESSO VIENE (VENIVA) CHIAMATO FOTOGRAFO ANCHE IL NEGOZIANTE CHE VENDE L'ATTREZZATURA FOTOGRAFICA, NONOSTANTE NON PRODUCA FOTOGRAFIE.
IL FOTOGRAFO PROFESSIONISTA PRATICA LA FOTOGRAFIA COME PROFESSIONE (PER LAVORO) SEGUENDO PRINCIPI ETICI E LEGALI, VOLTI A SODDISFARE IL COMMITTENTE; IL FOTOAMATORE O "FOTOGRAFO DILETTANTE" INVECE PRATICA LA FOTOGRAFIA PER DILETTO, PER SVAGO, PER DIVERTIMENTO, PER PASSIONE (NON A SCOPO DI LUCRO), MOLTO SPESSO PER DOCUMENTARE O/E PER RICORDARE O PRODURRE RICORDI.
LA CREAZIONE DI UNA FOTOGRAFIA PUÒ DIPENDERE DAL SINGOLO FOTOGRAFO CHE LAVORA AUTONOMAMENTE OPPURE DAL COINVOLGIMENTO DI MOLTE ALTRE PERSONE, IMPEGNANDOLE NEL PROCESSO DI PRODUZIONE DELLE IMMAGINI FINO ALLA LORO PRESENTAZIONE DEFINITIVA. UNA FOTOGRAFIA PUÒ ESSERE QUINDI IL LAVORO DI UN SINGOLO O DI UN GRUPPO.
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

POSIZIONAMENTO E INDICIZZAZIONE ONLINE

AUMENTA LA VISIBILITÀ DELLA TUA AZIENDA ONLINE
INTERNET & CO. TI PERMETTE DI GESTIRE AL MEGLIO LA TUA PRESENZA ONLINE.
DIAMO DIMOSTRAZIONI PRATICHE DI POSIZIONAMENTO E INDICIZZAZIONE SUL WEB.
CHI TI CERCA TROVERÀ TUTTE LE INFORMAZIONI AGGIORNATE CHE DESIDERI COMUNICARE SULLA TUA ATTIVITÀ.

WEB DEVELOPMENT

PROGETTIAMO E SVILUPPIAMO APPLICAZIONI WEB

CONNETTIVITÀ

FIBRA, ADSL, HDSL, RADIO, LTE

APP MOBILI

REALIZZIAMO APP MOBILI
INTERNET & CO. CREA LA TUA APP

WEB MARKETING

OTTIMIZZIAMO IL SITI WEB PER GARANTIRE IL POSIZIONAMENTO

LA PUBBLICITÀ ONLINE, CHIAMATA ANCHE INTERNET MARKETING, UTILIZZA INTERNET PER INDIRIZZARE MESSAGGI DI MARKETING PROMOZIONALE AI CONSUMATORI. ESSO COMPRENDE L'EMAIL MARKETING, IL SEARCH MARKETING, IL SOCIAL MEDIA MARKETING, DISPLAY ADVERTISING E MOBILE ADVERTISING. PRINCIPALMENTE NELL'INTERNET MARKETING I PROTAGONISTI SONO DUE, L'EDITORE CHE INTEGRA LA PUBBLICITÀ NEI SUOI CONTENUTI ON-LINE E UN INSERZIONISTA, CHE FORNISCE GLI ANNUNCI DA VISUALIZZARE NEI CONTENUTI DI UN DETERMINATO SITO WEB. ESISTONO ANCHE AGENZIE DI PUBBLICITÀ CHE AIUTANO A CREARE E IDEARE GLI ANNUNCI DA VISUALIZZARE, UN SERVER CHE FORNISCE STATISTICHE, TRACCIA LE VISUALIZZAZIONI E I CLICK CHE VENGONO EFFETTUATI SUI BANNER.
L'INTERNET MARKETING STA RISCUOTENDO MOLTO SUCCESSO E STA CRESCENDO MOLTO RAPIDAMENTE. NEL 2011 I RICAVI PUBBLICITARI DI INTERNET NEGLI STATI UNITI HANNO SUPERATO QUELLI DELLA TELEVISIONE VIA CAVO.

LA FIGURA PROFESSIONALE
IN SOSTANZA IL WEB MARKETER È LA PERSONA CHE SI OCCUPA DELLA PROMOZIONE DEL SITO (O DEL PROGETTO WEB) SFRUTTANDO TUTTI, O LA GRAN PARTE, DEI CANALI LEGATI AL WEB.
È ESPERTO DI SEO (SEARCH ENGINE OPTIMIZATION), DI SEM (SEARCH ENGINE MARKETING) E DI SMO (SOCIAL MEDIA OPTIMIZATION), MA POSSIEDE ANCHE COMPETENZE ED ESPERIENZE SPECIFICHE LEGATE A STRUMENTI COME GOOGLE ADWORDS, L'EMAIL MARKETING, LA LEAD GENERATION E I PROGRAMMI DI AFFILIAZIONE.
ATTIVITÀ E STRATEGIE
LA STRATEGIA ALLA BASE DI UN PROGETTO DI WEB MARKETING È FAR OTTENERE AL SITO LA MASSIMA VISIBILITÀ SU UN TARGET BEN DEFINITO. COERENTEMENTE CON L'OBIETTIVO, LA TATTICA PRINCIPALE È PORTARE IL PROPRIO SITO WEB AI PRIMI POSTI NELLE PAGINE DEI RISULTATI DI UN MOTORE DI RICERCA PER PAROLE CHIAVE RILEVANTI, ALLO SCOPO DI RENDERLI PIÙ VISIBILI DI QUELLI DEI CONCORRENTI, E QUINDI PREFERIBILI.
FINO AGLI ANNI NOVANTA SI È OCCUPATO DI WEB MARKETING IL WEBMASTER DEL SITO, OPPURE, NEI SITI PIÙ GRANDI, UNA PERSONA SPECIALIZZATA. NEGLI ULTIMI ANNI SI È ASSISTITO ALLA NASCITA E ALL'AFFERMAZIONE DI AGENZIE DI CONSULENZA SPECIALIZZATE, DENOMINATE "AGENZIE PER L'OTTIMIZZAZIONE SUI MOTORI DI RICERCA" (SEO AGENCIES); INOLTRE SONO ATTIVI CONSULENTI PROVENIENTI DAL MONDO DELL'INFORMATICA[2]. LE ATTIVITÀ CHE OGGI CARATTERIZZANO IL WEB MARKETING SONO LE SEGUENTI:
OTTIMIZZAZIONE, POSIZIONAMENTO, MARKETING DEI MOTORI DI RICERCA (SEM), PAY PER CLICK, O PAGAMENTO PER CLIC, CAMPAGNA BANNER, PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE
CONVERSIONE

RIENTRA TRA LE COMPETENZE DEL WEB MARKETING OGNI AZIONE A PIANIFICAZIONE CHE ABBIA COME FINALITÀ IL RITORNO SULL'INVESTIMENTO (ROI) DI UN PROGETTO ONLINE. L'AZIONE SI SVILUPPA ATTRAVERSO L'IDEAZIONE DI UN PROGETTO, IL COORDINAMENTO DELLA SUA REALIZZAZIONE, L'ANALISI DEI RISULTATI, LA GESTIONE DI CIÒ CHE SEGUE LA MESSA IN OPERA, LA SUA PROMOZIONE E LA GESTIONE DELLA REAZIONE DEL PUBBLICO (FEEDBACK). APPARTIENE AL PIANO DI WEB MARKETING ANCHE L'ATTIVITÀ DI MODIFICA DELLA PERCEZIONE DI UNA MARCA O DI UN SERVIZIO GRAZIE A STRATEGIE DI INTERAZIONE CON UTENTI E IL MERCATO. OGNI PROGETTO (CON OBIETTIVI) PENSATO PER LA RETE DEVE ESSERE COORDINATO DA UN PIANO DI WEB MARKETING.
SPESSO SI CONFONDONO IL WEB MARKETING CON LA SEMPLICE PROMOZIONE ONLINE O PUBBLICITÀ DI UN SITO SUL WEB. IN REALTÀ COSÌ COME LA PUBBLICITÀ TRADIZIONALE È UNO STRUMENTO GESTITO DAL PIANO DI MARKETING, LA CAMPAGNA PROMOZIONALE TRAMITE BANNER E LINK PAY PER CLICK È ORGANIZZATA E GESTITA ALL'INTERNO DEL PIANO DI WEB MARKETING.
FARE SEO UTILIZZANDO UNA STRATEGIA DI MARKETING OPPORTUNA NON BASTA, È NECESSARIO ANCHE SCEGLIERE DELLE PAROLE CHIAVE ADATTE. PER SCEGLIERLE È NECESSARIO ANDARE NELLA SEZIONE DI GOOGLE ADWORD: STRUMENTO DELLE PAROLE CHIAVE. UNA VOLTA ENTRATO NEL PANNELLO DI GOOGLE ADWORD PER LE PAROLE CHIAVE, RECARSI SU CERCA NUOVE PAROLE CHIAVE E INSERIRE LE KEYWORD PER LE QUALI SI INTENDE REALIZZARE LA CAMPAGNA SEO. DOPODICHÉ ALLA SUCCESSIVA SCHERMATA, SELEZIONARE LA SCHEDA IDEE PER PAROLE CHIAVE: SI OTTERRÀ UN GRAFICO RELATIVO ALLA RICERCA MEDIA AL MESE DI QUELLA PAROLA SCELTA.

MARKETING PROMOZIONALE ONLINE
LE AZIONI DI QUESTA TIPOLOGIA DI MARKETING WEB CONTRIBUISCONO A INCREMENTARE LA CONOSCENZA DI MARCA E PERMETTONO DI SODDISFARE DIFFERENTI BISOGNI DI COMUNICAZIONE COME: ATTIRARE L'UTENTE, SEGNALARE OFFERTE AI NAVIGATORI O PUBBLICIZZARE IL PROPRIO SITO WEB.
TRA GLI STRUMENTI DI MARKETING PROMOZIONALE IN LINEA FIGURANO LE TECNICHE CLASSICHE COME I BANNER E I COSIDDETTI RICH MEDIA, MA ANCHE MODELLI DI ADVERTISING EVOLUTI COME: INTERSTIZIALI, BANNER POP-UP, POP-UNDER E LE SPONSORIZZAZIONI
WEB MARKETING VIRALE
MAGNIFYING GLASS ICON MGX2.SVG LO STESSO ARGOMENTO IN DETTAGLIO: MARKETING VIRALE.
IL WEB MARKETING VIRALE CONSISTE NEL RIPRODURRE I BENEFICI DEL PASSAPAROLA TRAMITE INTERNET. PER GENERARE BUZZ O "VIRALIZZARE" UNA CAMPAGNA PROMOZIONALE IL WEB MARKETING VIRALE UTILIZZA PRODOTTI E STRATEGIE UNICAMENTE LEGATE ALLE TECNOLOGIE WEB.

STRUMENTI DI ATTUAZIONE DI UN PIANO DI VENDITA ON-LINE
IL PIANO DI WEB MARKETING
È LA STRUTTURA PORTANTE DELL'INTERO PROGETTO DI WEB MARKETING. STENDENDO IL PIANO, BISOGNA DESCRIVERE CHIARAMENTE:
QUALI SONO GLI OBIETTIVI DA RAGGIUNGERE.
QUAL È IL TARGET DA COLPIRE.
COME E CON QUALI TEMPI S'INTENDE SVILUPPARE L'INTERA STRATEGIA.
QUALI STRUMENTI UTILIZZARE PER LA PROMOZIONE DEL SITO E PER IL SUO MONITORAGGIO.
LA DEFINIZIONE DI UN BUDGET.
A QUALI RISCHI E OPPORTUNITÀ SI PUÒ ANDARE INCONTRO.

ANALISI DELLA CONCORRENZA SU INTERNET (E OFF-LINE)
L'ANALISI DELLA CONCORRENZA (BENCHMARKING COMPETITIVO) FORNISCE INDICAZIONI PRECISE CIRCA PUNTI DI FORZA E DEBOLEZZA DEL PROGETTO WEB IN RELAZIONE AI COMPETITORS PRESENTI NEL MERCATO VIRTUALE E AI PROCESSI FUNZIONALI DEL SITO STESSO. ATTRAVERSO LE ANALISI DI BENCHMARKING COMPETITIVO, O STRATEGICO, SI POSSONO EVIDENZIARE I PUNTI DI FORZA DI SITI SIMILI O IDENTICI AL PROPRIO.
IN PARTICOLARE, L'ANALISI DI BENCHMARKING DI UN SITO PUÒ:
EVIDENZIARE PUNTI DEBOLI E CRITICI AL FINE DI CORREGGERLI ED AUMENTARE IL TASSO DI CONVERSIONE DEGLI UTENTI (ES: SITO DI COMMERCIO ELETTRONICO, PORTALI TEMATICI);
EVIDENZIARE LE AREE TEMATICHE, PER SITI MULTITEMA (ES: PORTALI GEOGRAFICI, PORTALI INFORMATIVI, SITI DI COMMERCIO ELETTRONICO) IN CUI VI È UN'EVIDENTE CARENZA DI VISIBILITÀ NEI MOTORI DI RICERCA;
IDENTIFICARE I CONCORRENTI PIÙ VISIBILI SU INTERNET ED ANALIZZARNE I LORO PUNTI DI FORZA;

L'ANALISI DELLA CONCORRENZA È FONDAMENTALE PER MOLTI ASPETTI, DUE SU TUTTI:
PERMETTE DI CONOSCERE I REALI COMPETITORI DEL MERCATO;
PERMETTE DI PRENDERE DECISIONI IN MERITO ALLE MODIFICHE DA APPORTARE AL SITO PER MIGLIORARNE LE PRESTAZIONI IN TERMINI DI RANKING (VISIBILITÀ NEI MOTORI DI RICERCA) E NELLE MODALITÀ OPERATIVE DELL'UTENTE SEMPLIFICANDO O DIMINUENDO LE AZIONI CHE QUESTI ESEGUIRÀ PER RAGGIUNGERE DETERMINATI OBIETTIVI (ES: UN ACQUISTO, L'ISCRIZIONE AD UNA NEWSLETTER).

PROGETTARE O RIPROGETTARE IL SITO WEB
RACCOLTA E REALIZZAZIONE DEI CONTENUTI E DELLE INFORMAZIONI DA PUBBLICARE;
CLASSIFICAZIONE E ORGANIZZAZIONE DELLE INFORMAZIONI ALL'INTERNO DEL SITO;
PROGETTO GRAFICO E L'INTERFACCIA DI NAVIGAZIONE;
SCELTA E L'IMPLEMENTAZIONE DELLE TECNOLOGIE NECESSARIE.

OTTIMIZZARE IL POSIZIONAMENTO NEI MOTORI DI RICERCA
MAGNIFYING GLASS ICON MGX2.SVG LO STESSO ARGOMENTO IN DETTAGLIO: OTTIMIZZAZIONE (MOTORI DI RICERCA).
IL POSIZIONAMENTO È QUEL RAMO DEL MARKETING CHE SI OCCUPA DI IMPLEMENTARE SOLUZIONI TECNICHE E NON AFFINCHÉ I SITI INTERNET SIANO POPOLARI NEI MAGGIORI MOTORI DI RICERCA. QUESTA DISCIPLINA È IN CONTINUO SVILUPPO ED EVOLUZIONE.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

VIDEO

VIDEO PROFESSIONALI PER DARE VITA AL TUO PROGETTO WEB
COSA FA CHI SI OCCUPA DI MONTAGGI VIDEO?
VIVIAMO IN UN'EPOCA IN CUI UN BAMBINO DI SEI ANNI CON UN PORTATILE E UNA COPIA DI "IMOVIE", PUÒ MONTARE UN VIDEO. I SOFTWARE DI MONTAGGIO VIDEO NON SONO MAI STATI COSÌ NUMEROSI E FACILI DA USARE E COSÌ INTERNET È INONDATO DI CONTENUTI VIDEO. MA È DIFFICILE CREDERE CHE UNA PERSONA CHE SAPPIA USARE UN SOFTWARE DI MONTAGGIO VIDEO, POSSA ESSERE DEFINITO UN EDITOR, ALMENO SE SI ACCETTA L'IDEA CHE IL MONTAGGIO SIA UNA FORMA DI CREATIVITÀ.
"TUTTO QUANTO PRECEDE IL MONTAGGIO È SEMPLICEMENTE UN MODO DI PRODURRE UNA PELLICOLA DA MONTARE" DICEVA IL REGISTA STANLEY KUBRICK E ANCORA "LL MONTAGGIO È DUNQUE IL VERO LINGUAGGIO DEL REGISTA" SOSTENEVA VSEVOLOD I. PUDOVKIN.
AD OGNI MODO POCHI SANNO COSA FA ESATTAMENTE UN EDITOR E QUALE IMPATTO PUÒ AVERE IL SUO LAVORO SU UN FILM. PER CHI HA TEMPO E VOGLIA, RIPORTO PIÙ AVANTI UN ESTRATTO DALLA VOCE "MONTAGGIO" SU WIKIPEDIA.
STANLEY KUBRICK
KUBRICK SUL SET DI BARRY LYNDON NEL 1975 (WIKIPEDIA)
PER CHI VA DI FRETTA, UN VIDEO SU VIMEO SPIEGA IN MODO MOLTO SINTETICO MA EFFICACE COSA FA UN VIDEO EDITOR:
THE EDITOR FROM INSIDE THE EDIT ON VIMEO.
CHIUNQUE ASPIRI A DIVENTARE UN BRAVO MONTATORE DOVREBBE VEDERE QUESTO VIDEO. L'EDITING È MOLTO PIÙ CHE PRENDERE DEI FILMATI E METTERLI INSIEME IN FUNZIONE DELLA CONTINUITÀ. L'EDITING È LA CORREZIONE FINALE DELLA STORIA, LA CREAZIONE DI UNA STRUTTURA, DI UNA FORMA AD UN QUALCOSA CHE ALTRIMENTI SAREBBE SENZA SUPPORTO. SI PUÒ CREARE UN RITMO CHE IL PUBBLICO INCONSCIAMENTE VEDE E SENTE. SI PUÒ CREARE TENSIONE E POI RILASSAMENTO, SI PUÒ INDURRE UNA RISATA E SUBITO DOPO TRISTEZZA. MANIPOLANDO IL MONTAGGIO SI PUÒ INFORMARE O INGANNARE.
QUESTO È QUELLO CHE UN EDITOR FA OGNI GIORNO. E' PER QUESTO CHE UN MONTATORE DEVE ESSERE PRIMA DI TUTTO UN BUON NARRATORE.
E' SICURAMENTE UN LAVORO CHE RICHIEDE UNA GRANDE DOSE DI CONOSCENZE TECNICHE, INFORMATICHE, MA L'IMPATTO ARTISTICO SUL PRODOTTO FINALE È TALMENTE IMPORTANTE CHE NON È POSSIBILE DEFINIRE L'EDITING UN LAVORO ESCLUSIVAMENTE TECNICO.
IL MONTAGGIO
IL MONTAGGIO È LA PRINCIPALE FASE DELLA COSIDDETTA POST-PRODUZIONE DI UN FILMATO, DURANTE LA QUALE IL MATERIALE DISPONIBILE È VISIONATO, ANALIZZATO E RICOMPOSTO IN BASE AD ESIGENZE NARRATIVE, STRUTTURALI, RITMICHE ED ESPRESSIVE. LA "COMPOSIZIONE" AVVIENE ATTRAVERSO TAGLI E UNIONI PER MEZZO DI ATTREZZATURE MECCANICHE (COME LA MOVIOLA) O INFORMATICHE (WORKSTATION O SOFTWARE DI MONTAGGIO). IN PARTICOLARE NEL CINEMA, PER MONTAGGIO SI INTENDE IL COSIDDETTO "MONTAGGIO SCENA", IN CUI SI DISPONGONO LE SINGOLE INQUADRATURE NELL'ORDINE NARRATIVO PREVISTO DALLA SCENEGGIATURA; IL "MONTAGGIO SCENA" È SEGUITO DAL MONTAGGIO DEL SUONO, CHE SI OCCUPA DELLA RIELABORAZIONE DELL'AUDIO, NELLE SUE DIVERSE TRACCE. FASE PRELIMINARE DEL MONTAGGIO È LA SINCRONIZZAZIONE, OVVERO L'ACCOPPIAMENTO DELLE IMMAGINI AI RISPETTIVI SUONI, REGISTRATI SEPARATAMENTE IN FASE DI RIPRESA.
IL PRIMO AD UTILIZZARE TECNICHE DI MONTAGGIO FU UNO DEI PIONIERI DEL CINEMA, GEORGES MÉLIÈS, IL QUALE COMPRESE CHE TAGLIANDO ED INCOLLANDO TRA LORO SPEZZONI DI DIVERSE RIPRESE SI POTEVANO CREARE DEI RUDIMENTALI EFFETTI SPECIALI (DEFINITE VEDUTE D'AZIONE). FU INVECE DAVID W. GRIFFITH A RENDERE EVIDENTI LE POTENZIALITÀ DEL MONTAGGIO AI FINI NARRATIVI.
NEL FILM LA NASCITA DI UNA NAZIONE DEL 1915, EGLI TEORIZZÒ GLI ELEMENTI ALLA BASE DEL "LINGUAGGIO CINEMATOGRAFICO": INQUADRATURA, SCENA E SEQUENZA. NEL 1920, IL REGISTA RUSSO LEV VLADIMIROVIČ KULEŠOV COMPÌ UN IMPORTANTE ESPERIMENTO (POI CHIAMATO EFFETTO KULEŠOV): ALTERNÒ COL MONTAGGIO IL PRIMO PIANO DELL'ATTORE IVAN MOUSJOUKINE CON RIPRESE DI VARIO TIPO (UN BANCHETTO, UN CADAVERE, UN BAMBINO), E SEBBENE L'ESPRESSIONE DEL VISO DELL'ATTORE NON CAMBIASSE, IL PUBBLICO PERCEPIVA I SUOI DIFFERENTI STATI D'ANIMO (FAME, PAURA, TENEREZZA). QUESTO ESPERIMENTO PERMISE IN SEGUITO A SERGEJ M. EJZENŠTEJN, E AGLI ESPONENTI DELL'ESPRESSIONISMO TEDESCO E DEL SURREALISMO, DI DARE UNA DIMENSIONE NUOVA AL MONTAGGIO: ATTRAVERSO LA CORRELAZIONE O L'OPPOSIZIONE DI DUE IMMAGINI IN SEQUENZA, SI OTTENEVANO SIGNIFICATI E SIMBOLISMI CHE TRAVALICAVANO IL CONTENUTO DELLE SINGOLE INQUADRATURE.
IN SEGUITO, CON L'AVVENTO DEL SONORO E L'ELIMINAZIONE DELLE DIDASCALIE, IL MONTAGGIO DIVENNE PIÙ FLUIDO: LA TRANSIZIONE FRA LE INQUADRATURE AVEVA ORA UNA MAGGIORE CONTINUITÀ, POTENDO UTILIZZARE DIALOGHI E SUONI IN AGGIUNTA A DISSOLVENZE ED "INSERTI" (PICCOLE INQUADRATURE DI RACCORDO O ESPLICATIVE, SPESSO RIGUARDANTI UN DETTAGLIO). A PARTIRE DAGLI ANNI CINQUANTA, I REGISTI INIZIARONO AD AUMENTARE IL RITMO DEI FILM, ELIMINANDO I TEMPI MORTI, INTRODUCENDO L'ELLISSI, DANDO MAGGIORE IMPORTANZA AL FUORI CAMPO E MODIFICANDO LA CONTINUITÀ TEMPORALE DEL FILM CON PIÙ LIBERTÀ. SI PRESTAVA ORA MAGGIOR ATTENZIONE AL SIGNIFICATO DELL'INTERA SCENA, AI RAPPORTI DI CAUSA ED EFFETTO, ALL'INTERPRETAZIONE DEGLI ATTORI, TRALASCIANDO I PARTICOLARI NON STRETTAMENTE NECESSARI.
IL LAVORO DEL MONTATORE
NEL MONTARE IL FILM, IL MONTATORE SI ATTIENE ALLE NOTE PRESENTI SUL "FOGLIO DI MONTAGGIO", UN PARTICOLARE MODULO SUL QUALE LA SEGRETARIA DI EDIZIONE ANNOTA, DURANTE LA LAVORAZIONE SUL SET, I NUMERI DI RIFERIMENTO DELLE RIPRESE, LE IMPOSTAZIONI DI MACCHINA, LE CONDIZIONI AMBIENTALI E LE EVENTUALI INDICAZIONI DEL REGISTA. SAPERE ESATTAMENTE COSA UTILIZZARE È FONDAMENTALE, POICHÉ DI SOLITO SI EFFETTUANO DIVERSI CIAK PER OGNUNA DELLE RIPRESE, E QUESTE SONO EFFETTUATE SECONDO UN ORDINE CHE ASSECONDA LE ESIGENZE DELLA PRODUZIONE: PER CONTENERE I COSTI, SI GIRA IL PIÙ IN FRETTA POSSIBILE, CERCANDO DI MUOVERE LA TROUPE IL MENO POSSIBILE; SCENE AMBIENTATE IN UNO STESSO LUOGO SONO QUINDI GIRATE TUTTE ASSIEME, SENZA TENER CONTO CHE ANDRANNO INSERITE IN PARTI DIFFERENTI DEL FILM. INOLTRE, POSSONO ESSERCI RIPRESE GIRATE DA PIÙ ANGOLAZIONI DIFFERENTI E MAGARI DA PIÙ MACCHINE CONTEMPORANEAMENTE. L'INSIEME DEL "GIRATO", DI CONSEGUENZA, PUÒ ESSERE COSTITUITO DA DECINE DI CHILOMETRI DI PELLICOLA: LE NOTE DEL REGISTA SULLE RIPRESE "BUONE", COSTITUISCONO QUINDI IL PUNTO DI PARTENZA PER ORGANIZZARE IL LAVORO.
ALL'ATTO PRATICO, MONTARE IL FILM CONSISTE NEL TAGLIARE IL MATERIALE A DISPOSIZIONE, ISOLANDO SINGOLI ELEMENTI, SPEZZONI PIÙ O MENO LUNGHI PER POI CONGIUNGERLI A FORMARE UNA SCENA, OSSIA QUELLA PARTICOLARE PARTE DEL FILM CHE SI SVOLGE IN UN DETERMINATO LUOGO E LASSO DI TEMPO. MONTANDO TRA LORO LE SCENE, SI OTTENGONO LE SEQUENZE, OVVERO I CAPITOLI DEL FILM. METTENDO IN FILA LE SEQUENZE SI COMPLETA IL MONTAGGIO.
MONTAGGIO ON-LINE E OFF-LINE
- PER MONTAGGIO ON-LINE SI INTENDE UN MONTAGGIO ESEGUITO UTILIZZANDO APPARECCHIATURE DELLA STESSA CLASSE DI QUELLE UTILIZZATE PER LA RIPRESA, CIOÈ PELLICOLA, VIDEOREGISTRATORI PROFESSIONALI E CENTRALINE DI CLASSE ALTA.
- PER MONTAGGIO OFF-LINE SI INTENDE UN MONTAGGIO ESEGUITO RIVERSANDO IL GIRATO SU UN SUPPORTO DI LAVORO, SPESSO ECONOMICO, O ACQUISENDOLO IN UN SISTEMA DI MONTAGGIO A BASSA RISOLUZIONE. ESEGUITO IL MONTAGGIO, SI HA A DISPOSIZIONE UNA LISTA DI OPERAZIONI (DETTA EDIT DECISION LIST O EDL) CHE, USANDO IL TIMECODE O IL NUMERO DI PIEDAGGIO SULLA PELLICOLA, PUÒ PILOTARE MACCHINE ONLINE PER ESEGUIRE IL MONTAGGIO VERO E PROPRIO SUI SUPPORTI DI ORIGINE.
LE SCELTE ARTISTICHE
DA UN PUNTO DI VISTA ARTISTICO, SI CERCA INNANZITUTTO DI DARE UN RITMO AL FILM, E CIÒ DIPENDE ANCHE DAL GENERE DEL FILM STESSO: AD ESEMPIO, UN FILM ROMANTICO AVRÀ UN MONTAGGIO MENO FRENETICO DI UN FILM D'AZIONE. OVVIAMENTE SI POSSONO EFFETTUARE ACCELERAZIONI IMPROVVISE IN DETERMINATE SCENE, E RALLENTAMENTI IN ALTRE (IN BASE ANCHE ALLA SCENEGGIATURA E ALLE SCELTE DEL REGISTA). SI CERCA POI DI DARE FORMA ALLE SINGOLE SCENE, CONSENTENDO ALLO SPETTATORE DI COGLIERE IL SENSO DI CIÒ CHE STA AVVENENDO, LO SPAZIO IN CUI È AMBIENTATA L'AZIONE, ED IL TEMPO IMPIEGATO PER IL SUO COMPIMENTO. FACCIAMO ALCUNI ESEMPI DI COME SI PUÒ PROCEDERE:
- LA DURATA DI UNA SCENA PUÒ ESSERE ALLUNGATA INSERENDO INQUADRATURE SECONDARIE, MOSTRANDO UN DETTAGLIO O UN PUNTO DI VISTA ALTERNATIVO (ANCHE SE È SPESSO OBBLIGATA DALLA SCENEGGIATURA E DALLA LUNGHEZZA DEI DIALOGHI);
- PER MOSTRARE LO SPAZIO IN CUI SI SVOLGE LA SCENA, PUÒ ESSERE UTILE ALTERNARE CAMPI E CONTROCAMPI, IN MODO CHE LO SPETTATORE ABBIA UNA VISIONE PIÙ AMPIA DELL'AMBIENTE;
- IL MONTAGGIO "ALTERNATO" È UTILIZZATO PER DARE L'IMPRESSIONE CHE DUE AZIONI SI STIANO SVOLGENDO NELLO STESSO ISTANTE IN DUE LUOGHI DIFFERENTI: CONSISTE NELL'ALTERNARE LE INQUADRATURE GIRATE SEPARATAMENTE NEI DUE AMBIENTI (NON FU INVENTATO DA DAVID W. GRIFFITH); MENTRE IL MONTAGGIO "PARALLELO", INVENTATO DA GRIFFITH PER IL FILM INTOLERANCE, È USATO QUANDO SI VUOLE ACCOSTARE DUE EVENTI, NON NECESSARIAMENTE CONTEMPORANEI, PER MOSTRARNE SOMIGLIANZE O DIFFERENZE;
- IL MONTAGGIO PUÒ ANCHE ESSERE "IN MACCHINA", REALIZZATO CIOÈ CON LA CINEPRESA E NON TAGLIANDO FISICAMENTE LA PELLICOLA, FERMANDO LA RIPRESA PER POI RIPRENDERLA IN UN SECONDO MOMENTO; OPPURE EFFETTUARE UN PIANO SEQUENZA, RACCONTANDO UN'INTERA SCENA, CAMBI D'AMBIENTE COMPRESI, SENZA MAI STACCARE (SENZA CIOÈ INTERROMPERE LA RIPRESA). NEL MONTAGGIO DETTO "INTERNO" INVECE VI È UNA "NEGAZIONE" DEL MONTAGGIO CLASSICO; UN ESEMPIO PUÒ ESSERE NEL CASO DI UNA SCENA FISSA DOVE IL MONTAGGIO AVVIENE ALTERNANDO LA PROFONDITÀ DI CAMPO. ORSON WELLES FU MAESTRO IN QUESTO (SI VEDA QUARTO POTERE).
- LA SCENEGGIATURA PUÒ PREVEDERE DEI SALTI TEMPORALI INDIETRO NEL TEMPO, DETTI FLASH-BACK, O IN AVANTI, DETTI FLASH-FORWARD. SI POSSONO REALIZZARE IN VARI MODI, ANCHE CON TRUCCHI COME DISSOLVENZE E SFOCATURE, CHE FANNO CAPIRE ALLO SPETTATORE CHE SI STA PER VISUALIZZARE UN RICORDO, UNA PREMONIZIONE, UN QUALCOSA CHE È GIÀ ACCADUTO O CHE ACCADRÀ;
- SI PUÒ EFFETTUARE ANCHE UNA "ELLISSI", OSSIA UNA PICCOLA OMISSIONE (POCHI SECONDI) DI CIÒ CHE STA ACCADENDO: SI MOSTRA L'INIZIO DI UN'AZIONE (AD ESEMPIO, UN PERSONAGGIO CHE GIRA LA MANIGLIA DI UNA PORTA), E SI STACCA REPENTINAMENTE PER MOSTRARE L'AZIONE GIÀ COMPIUTA (L'INQUADRATURA SUCCESSIVA MOSTRA IL PERSONAGGIO CHE CHIUDE LA PORTA ESSENDO GIÀ DENTRO LA STANZA SUCCESSIVA).
- IL MONTAGGIO PUÒ ESSERE ANCHE DEFINITO "ANALITICO", QUANDO SUDDIVIDE UNO SPAZIO UNICO IN INQUADRATURE DIVERSE.
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

SMM (SOCIAL MEDIA MARKETING) E SEO (SEARCH ENGINE OPTIMIZATION), A CONFRONTO.

ATTIVITÀ INBOUND CHE PRODUCONO RISULTATI DIVERSI E PREVEDONO ATTIVITÀ DIFFERENTI.
TARGET E DOMANDA
SMM – LA DEFINIZIONE DELL’AUDIENCE È BASATA SU CHI SONO LE PERSONE IN TARGET:
«SI TRATTA DI INDIVIDUI CHE NAVIGANO E SI MUOVONO IN MANIERA ABBASTANZA ESTEMPORANEA SUI VARI CANALI. LA LORO ESIGENZA DI ACQUISTO DI UN PRODOTTO O SERVIZIO PUÒ ESSERE CLASSIFICATA COME DOMANDA LATENTE. GIOCANO PERÒ UN RUOLO IMPORTANTE IN QUANTO SONO IN GRADO DI INFLUENZARE LE SCELTE DI ACQUISTO DEI LORO CONTATTI SUI CANALI SOCIAL».
SEO – IN QUESTO CASO, IL TARGET VIENE DEFINITIVO IN BASE A COSA PENSANO LE PERSONE. LA SITUAZIONE QUI È COMPLETAMENTE OPPOSTA: ABBIAMO A DISPOSIZIONE MOLTE INFORMAZIONI SU CIÒ CHE PENSANO (QUERY DI RICERCA) MA CONOSCIAMO POCO O NULLA SU QUESTE PERSONE. IN QUESTO CASO, POI, LA DOMANDA È ESPRESSA: LE PERSONE USANO UN MOTORE DI RICERCA CON SPECIFICHE INTENZIONI, PERCHÉ HANNO UNA PARTICOLARE ESIGENZA E VOGLIONO TROVARE RISPOSTE PRECISE AI LORO QUESITI. PER TALE MOTIVO SONO MENO INCLINI A CONDIVIDERE O A INTERAGIRE.
FORMATO
SMM – I CONTENUTI DI TIPO VISUALE OTTENGONO MIGLIORI RISULTATI: BASTI PENSARE CHE SU FACEBOOK I POST CON LE IMMAGINI GENERANO IL 53% DI MI PIACE IN PIÙ RISPETTO ALLA MEDIA DEI LIKE PER POST. IN GENERALE, ANCHE SUGLI ALTRI CANALI SOCIAL, FOTO E VIDEO SONO I CONTENUTI CON IL NUMERO PIÙ ALTO DI CONDIVISIONI.
SEO – AD AVERE LA MEGLIO SUI MOTORI DI RICERCA SONO I CONTENUTI TESTUALI E, IN PARTICOLARE, QUELLI LUNGHI. SI STIMA CHE, PER AVERE UN RANKING ELEVATO SU GOOGLE, UNA PAGINA DEBBA AVERE UN TESTO DI PIÙ DI 1500 PAROLE.
CONTENUTO
SMM – FUNZIONANO MEGLIO I CONTENUTI IN GRADO DI SUSCITARE EMOZIONI. HANNO SUCCESSO I COSIDDETTI TRENDING TOPIC, GLI ARGOMENTI DI TENDENZA, CHE NASCONO E SI DIFFONDONO PROPRIO DAI CANALI SOCIAL.
SEO – I CONTENUTI CHE PERFORMANO SONO QUELLI BASATI SU SPECIFICHE RICERCHE E ANALISI E SI PONGONO, QUINDI, COME RISPOSTE ALLE DOMANDE PIÙ COMUNI DEGLI UTENTI.
DURATA
SMM – LA VISIBILITÀ DI UN POST SUI SOCIAL È IMMEDIATA. IL CONTENUTO, TUTTAVIA, DIVENTA OBSOLETO MOLTO RAPIDAMENTE, E CON LA STESSA VELOCITÀ VIENE DIMENTICATO DAGLI UTENTI. SI DICE CHE QUELLE SUI SOCIAL SIANO SHORT-LIVE ACTIONS: PER AVERE SUCCESSO SU QUESTI CANALI, QUINDI, SONO RICHIESTI UN IMPEGNO COSTANTE E UNA PROPOSTA SEMPRE NUOVA DI CONTENUTI.
SEO – UNA PAGINA CON UN BUON RANKING PUÒ RIMANERE NELLE PRIME POSIZIONI DEI RISULTATI DI RICERCA PER SETTIMANE, ADDIRITTURA MESI. IL MONDO DEL SEO, PERÒ, È PER SUA NATURA DINAMICO E IN CONTINUO AGGIORNAMENTO: PER ESEMPIO CAMBIANO GLI ALGORITMI DEI MOTORI DI RICERCA, OPPURE PUÒ MIGLIORARE L’OTTIMIZZAZIONE DELLE PAGINE DEI CONCORRENTI.
LIMITI
SMM – IL TRAFFICO SUI SOCIAL È POTENZIALMENTE ILLIMITATO, QUINDI NON C’È LIMITE ALLE PERSONE CHE POSSONO ENTRARE IN CONTATTO CON UN CONTENUTO E CONDIVIDERLO.
SEO – IL TRAFFICO GIORNALIERO, IN QUESTO CASO, NON PUÒ SUPERARE IL NUMERO DI PERSONE CHE CERCANO UNA DETERMINATA FRASE IN QUEL DATO GIORNO (VOLUME DI RICERCA).
CONVERSIONI
SMM – I VISITATORI AL SITO WEB CHE PROVENGONO DAI SOCIAL SONO MENO PROPENSI AD ACQUISTARE E PIÙ INCLINI A CONDIVIDERE E DIFFONDERE I CONTENUTI, RAFFORZANDO LA BRAND AWARENESS. I FAN POSSONO INFLUENZARE DIRETTAMENTE ALTRI POTENZIALI CLIENTI.
SEO – CHI ARRIVA A UN SITO WEB ATTRAVERSO UNA RICERCA SU GOOGLE HA UN OBIETTIVO, UNA NECESSITÀ O UNA RICHIESTA SPECIFICA, ED È QUINDI PRONTO E PIÙ DISPONIBILE AD ACQUISTARE. TUTTAVIA, È MENO PROPENSO A INTERAGIRE E CONDIVIDERE.
ANALISI DEI DATI
SMM – LE METRICHE RELATIVE ALL’ENGAGEMENT (MI PIACE, COMMENTI, CONDIVISIONI) SONO FACILMENTE MISURABILI. LO STESSO, PERÒ, NON VALE PER REACH E IMPRESSION. MISURARE ACCURATAMENTE LA VISIBILITÀ COMPLESSIVA DI UN’ATTIVITÀ SOCIAL E IL SUO ROI È COMPLICATO E NON ESISTONO METRICHE UNIVOCHE: LE PIATTAFORME SOCIAL SONO TANTE E DIVERSE E OGNUNA DI ESSE HA LA PROPRIA REPORTISTICA.
SEO – MISURARE VISIBILITÀ E TRAFFICO DELLE RICERCHE È FACILE E IMMEDIATO – MEDIANTE I REPORT GENERATI PER LE SINGOLE QUERY. TUTTAVIA È DIFFICILE AVERE UNA MISURAZIONE EFFETTIVA DEL COINVOLGIMENTO DELLE PERSONE: I REPORT NON INDICANO LE METRICHE ASSOCIATE AL COMPORTAMENTO DELLE PERSONE CHE HANNO EFFETTUATO LA RICERCA MA FORNISCONO SOLO INFORMAZIONI RELATIVE ALLA POSIZIONE NEI RISULTATI, ALLE IMPRESSION E CLICK.
RISULTATI
SMM – COSTRUIRE UNA BASE DI FAN E FOLLOWER RICHIEDE TEMPO, PAZIENZA E STRATEGIA. TUTTAVIA, SUI SOCIAL MEDIA UN CONTENUTO – DI QUALUNQUE TIPO SIA: ARTICOLO, IMMAGINE, GIF, VIDEO, TWEET, ECC. – COMPARE IMMEDIATAMENTE AGLI UTENTI. NE CONSEGUE CHE I RISULTATI SONO VISIBILI ANCHE IN POCHI MINUTI.
SEO – QUESTO CANALE È TIPICAMENTE LENTO E INCERTO: «ANCHE PAGINE MOLTO RILEVANTI PER UNA PARTICOLARE QUERY POSSONO RICHIEDERE GIORNI PER ESSERE INDICIZZATE E COMPARIRE NEI RISULTATI DEI MOTORI DI RICERCA – SCRIVE ROBERTO GROSSI – SPESSO C’È BISOGNO DI ANNI PER COSTRUIRSI UNA CREDIBILITÀ ED ESSERE IN GRADO DI COMPETERE CON LE QUERY PIÙ AMBITE».
CONCLUSIONI
IL SOCIAL MEDIA MARKETING GIOCA UN RUOLO IMPORTANTE IN UNA STRATEGIA SEO: NE CONSEGUE CHE I DUE CANALI SONO STRETTAMENTE CONNESSI TRA LORO.
SE UN POST HA VISIBILITÀ E UN OTTIMO POSIZIONAMENTO SUI MOTORI DI RICERCA GENERA CONDIVISIONI, COMMENTI E NUOVI FOLLOWER, E QUESTO INFLUISCE POSITIVAMENTE SULL’ENGAGEMENT. NELLE ATTIVITÀ SEO – COME PER ESEMPIO IL LINK BUILDING – SI STABILISCONO DELLE RELAZIONI E SI INTERAGISCE CON BLOGGER E INFLUENCER SUI SOCIAL.

SOCIAL NETWORK PIÙ FAMOSI

FACEBOOK È UN'AZIENDA STATUNITENSE CHE CONTROLLA IL SERVIZIO DI RETE SOCIALE FACEBOOK, FONDATA NEL 2004 DA MARK ZUCKERBERG, EDUARDO SAVERIN, ANDREW MCCOLLUM, DUSTIN MOSKOVITZ E CHRIS HUGHES.
TWITTER È UNA RETE SOCIALE, CREATA IL 21 MARZO 2006 DALLA OBVIOUS CORPORATION DI SAN FRANCISCO, CHE FORNISCE AGLI UTENTI, ATTRAVERSO L'OMONIMA PIATTAFORMA, UNA PAGINA PERSONALE AGGIORNABILE TRAMITE MESSAGGI DI TESTO CON LUNGHEZZA MASSIMA DI 140 CARATTERI; A SETTEMBRE 2017 L'AZIENDA HA AUMENTATO LA LUNGHEZZA MASSIMA DEI TWEET A 280 CARATTERI PER ALCUNI UTENTI. NEL MESE DI NOVEMBRE HA ESTESO A TUTTI QUESTA POSSIBILITÀ, AD ECCEZIONE DEGLI UTENTI ASIATICI CHE UTILIZZANO UN SISTEMA DI SCRITTURA CHE RICHIEDE MENO CARATTERI. GLI AGGIORNAMENTI DI STATO POSSONO ESSERE EFFETTUATI TRAMITE IL SITO STESSO, VIA SMS, CON PROGRAMMI DI MESSAGGISTICA ISTANTANEA, POSTA ELETTRONICA, OPPURE TRAMITE VARIE APPLICAZIONI BASATE SULLE API DI TWITTER. TWITTER UTILIZZA E CONTRIBUISCE A NUMEROSI PROGETTI OPEN SOURCE.
IL NOME "TWITTER" DERIVA DAL VERBO INGLESE TO TWEET CHE SIGNIFICA "CINGUETTARE". TWEET È ANCHE IL TERMINE TECNICO DEGLI AGGIORNAMENTI DEL SERVIZIO. I TWEET CHE CONTENGONO ESATTAMENTE 140 CARATTERI VENGONO CHIAMATI TWOOSH. GLI AGGIORNAMENTI SONO MOSTRATI NELLA PAGINA DI PROFILO DELL'UTENTE E COMUNICATI AGLI UTENTI CHE SI SONO REGISTRATI PER RICEVERLI. È ANCHE POSSIBILE LIMITARE LA VISIBILITÀ DEI PROPRI MESSAGGI OPPURE RENDERLI VISIBILI A CHIUNQUE. IL VALORE DELLA RETE SOCIALE È STATO STIMATO INTORNO AGLI 8,4 MILIARDI DI DOLLARI. TWITTER NEL 2012 HA RAGGIUNTO I 500 MILIONI DI ISCRITTI E 200 MILIONI DI UTENTI ATTIVI CHE FANNO ACCESSO ALMENO UNA VOLTA AL MESE
INSTAGRAM È UN SOCIAL NETWORK CHE PERMETTE AGLI UTENTI DI SCATTARE FOTO, APPLICARVI FILTRI, E CONDIVIDERLE IN RETE. NEL 2012 L'AZIENDA È STATA COMPRATA PER UN MILIARDO DI DOLLARI DA FACEBOOK INC.
YOUTUBE È UNA PIATTAFORMA WEB, FONDATA IL 14 FEBBRAIO 2005, CHE CONSENTE LA CONDIVISIONE E VISUALIZZAZIONE IN RETE DI VIDEO. GLI UTENTI POSSONO ANCHE VOTARE E COMMENTARE I VIDEO.
TUMBLR È UNA PIATTAFORMA DI MICROBLOGGING E SOCIAL NETWORKING CHE CONSENTE DI CREARE UN TUMBLELOG OFFRENDO LA POSSIBILITÀ ALL'UTENZA DI CREARE UN BLOG DOVE POSTARE CONTENUTI MULTIMEDIALI.
PINTEREST È UN SOCIAL NETWORK BASATO SULLA CONDIVISIONE DI FOTOGRAFIE, VIDEO E IMMAGINI. IL NOME DERIVA DALL'UNIONE DELLE PAROLE INGLESI PIN E INTEREST.
LINKEDIN È UN SERVIZIO WEB DI RETE SOCIALE, GRATUITO, IMPIEGATO PRINCIPALMENTE NELLO SVILUPPO DI CONTATTI PROFESSIONALI E NELLA DIFFUSIONE DI CONTENUTI SPECIFICI RELATIVI IL MERCATO DEL LAVORO.
GOOGLE+ È UNA RETE SOCIALE GRATUITA CREATA DA GOOGLE INC. NEL 2011.
REDDIT, RESO COME REDDIT, È UN SITO INTERNET DI SOCIAL NEWS E INTRATTENIMENTO, DOVE GLI UTENTI REGISTRATI POSSONO PUBBLICARE CONTENUTI SOTTO FORMA DI POST TESTUALI O DI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI.
VKONTAKTE È LA MAGGIORE RETE SOCIALE IN RUSSIA E IN TUTTA LA CSI; È STATA FONDATA DAL PROGRAMMATORE RUSSO PAVEL DUROV NEL 2006. NEL PRIMO MESE DEL 2014 HA RAGGIUNTO I 210 MILIONI DI UTENTI REGISTRATI.
FLICKR È UN SITO WEB MULTILINGUA, DI PROPRIETÀ DI SMUGMUG, CHE PERMETTE AGLI ISCRITTI DI CONDIVIDERE FOTOGRAFIE PERSONALI.
VINE È STATA UN'APPLICAZIONE GRATUITA CHE PERMETTEVA AGLI UTENTI DI CREARE VIDEO, CHIAMATI APPUNTO VINES, E CONDIVIDERLI SU NUMEROSI SERVIZI DI SOCIAL NETWORK, COME TWITTER O FACEBOOK.
MEETUP È UN SERVIZIO DI RETE SOCIALE CHE HA LO SCOPO DI FACILITARE L'INCONTRO DI GRUPPI DI PERSONE IN VARIE LOCALITÀ DEL MONDO.
ASKFM, PRECEDENTEMENTE NOTO COME ASK.FM O SEMPLICEMENTE ASK, IL CUI NOME STAREBBE PER "ASK FOR ME", È UN SERVIZIO DI RETE SOCIALE BASATO SU UN'INTERAZIONE "DOMANDA-RISPOSTA", LANCIATO IL 16 GIUGNO 2010 DA MARK TEREBIN.
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

IL MEZZO PIÙ EFFICACE PER FARE PUBBLICITÀ?

UNO STUDIO A LIVELLO GLOBALE HA PUBBLICATO I DATI RELATIVI ALLA PUBBLICITÀ, HANNO ANALIZZATO IL RAPPORTO CON LA PUBBLICITÀ DI 30.000 PERSONE IN 60 PAESI. PER QUANTO RIGUARDA IL NOSTRO PAESE I RISULTATI PIÙ ATTENDIBILI SONO:
IL 74 % DEI CONSUMATORI SI FIDA DEL PASSAPAROLA E SI FA CONDIZIONARE DAI CONSIGLI DI AMICI E PARENTI. IL PASSAPAROLA È EFFICACE, SICURAMENTE IL MEZZO MIGLIORE PER PROPORRE QUALUNQUE COSA.
IMMEDIATAMENTE DOPO CI SONO I SOCIAL NETWORK, I COMMENTI PUBBLICATI IN INTERNET CONQUISTA IL 64% DEI CONSUMATORI. CHI FA RICERCHE ONLINE VIENE INFLUENZATO DALLE OPINIONI DI CHI HA PROVATO O CONOSCE IL SERVIZIO, OFFERTA, BRAND, PRODOTTO, ETC.
ORA CI SONO I CONTENUTI EDITORIALI, IL 55% RITIENE AFFIDABILI I CONTENUTI PUBBLICATI SU PERIODICI, QUOTIDIANI, ETC.
I SITI WEB AZIENDALI INTERESSANO AL 45% DEI CONSUMATORI, CHE SI FIDA DEI SITI INTERNET ISTITUZIONALI. I BLOG AZIENDALI E LE STRATEGIE DI CONTENT STRATEGY, SONO IN CRESCITA ESPONENZIALE PER INTERCETTARE QUESTA FETTA DI PUBBLICO.
IL 45% FA ANCORA AFFIDAMENTO ALLA TV PER LE DECISIONI D'ACQUISTO. IL 41% VIENE INFLUENZATO DAL PRODUCT PLACEMENT ALL'INTERNO DEI PROGRAMMI TELEVISIVI.
LA RADIO INFLUENZA IL 42% DEI CONSUMATORI CHE RITENGONO VALIDI I SUOI CONTENUTI PUBBLICITARI.PER ULTIMO LE SPONSORIZZAZIONI, CON IL 39% DEI CONSUMATORI CHE SI FIDA DI QUESTO MEZZO PER LA PUBBLICITÀ.
OLTRE ALLA FIDUCIA NEL MEZZO USATO PER LA PUBBLICITÀ, MOLTI ALTRI FATTORI INFLUENZANO L'ACQUIRENTE O INTERESSATO A SERVIZI, PRODOTTI, BRAND, ETC. LA DIFFUSIONE IN MASSA DI SMARTPHONE E TABLET A PERMESSO AL WEB ADVERTISING DI DIVENIRE UN MEZZO MOLTO PERFORMANTE ANCHE NEI CONFRONTI DI ALTRI SISTEMI CHE RISCUOTONO FIDUCIA, MA COMUNQUE MENO VISIBILI.
IL CONTENUTO PUBBLICITARIO PER ESSERE EFFICACE DEVE ESSERE VEICOLATO SU PIÙ CANALE. IL METODO ADATTO E UN MISTO, L’ADVERTISING INTEGRATO, TRA TIPOLOGIE GIÀ DA ANNI AFFERMATE COME LA TELEVISIONE, L'EDITORIA E LA RADIO CON LE ULTIME E ALL'AVANGUARDIA, SOCIAL NETWORK, SITI AZIENDALI, BLOOG, ETC.

PERCHÉ È IMPORTANTE AVERE UN SITO WEB ?

E' LA FORMA DI PUBBLICITÀ PIÙ ECONOMICA IN RELAZIONE ALLA VISIBILITÀ CHE PUOI RAGGIUNGERE;
PUOI FARTI CONOSCERE QUANDO LE PERSONE CERCANO I SERVIZI CHE OFFRI NEI MOTORI DI RICERCA O MENTRE NAVIGANO SUI SOCIAL O SUI SITI WEB CHE PARLANO DI ARGOMENTI LEGATI AD I TUOI PRODOTTI O SERVIZI;

E' MISURABILE, È L'UNICA FORMA DI MARKETING DOVE PUOI SAPERE NEL DETTAGLIO COSA FUNZIONA O COSA NO;
FARTI SEGUIRE DA UNA BUONA WEB AGENCY È IL MIGLIOR INVESTIMENTO CHE PUOI FARE PER IL SUCCESSO DEL TUO BUSINESS.
COSA POSSIAMO FARE PER TE:
SVILUPPO E CREAZIONE SITI INTERNET PROFESSIONALI
SCEGLI DEGLI OBBIETTIVI CHE VUOI RAGGIUNGERE. LO SCOPO DELLA NOSTRA WEB AGENCY E' AIUTARTI A RAGGIUNGERLI.
SOLUZIONI SU MISURA PER TUTTE LE ESIGENZE DEI CLIENTI.
SITI DI PRESENTAZIONE, BLOG, E-COMMERCE, SOLUZIONI B2B SINCRONIZZATE CON GESTIONALI ED ERP.
SITI STUDIATI PER RAGGIUNGERE IL VOSTRO OBBIETTIVO
SITI RESPONSIVE PER ADATTARSI AI DISPOSITIVI MOBILE
SITI AGGIORNABILI FACILMENTE DAL CLIENTE
SITI OTTIMIZZATI PER I MOTORI DI RICERCA
ESPERIENZA E COMPETENZA
GOOGLE PARTNER E CERTIFICAZIONI
LA GARANZIA DI AFFIDARSI AD UN GOOGLE PARTNER UFFICIALE. INVESTIAMO COSTANTEMENTE IN RICERCA, SVILUPPO E FORMAZIONE; SIAMO MEMBRI DI IMPORTANTI ORGANISMI INTERNAZIONALI SEO E SEARCH ENGINE MARKETING
PROMOZIONE DEL SITO
OLTRE ALLA REALIZZAZIONE DEL SITO OFFRIAMO ATTIVITÀ DI WEB MARKETING COMPLETA E SPECIALIZZATA, AVERE UN UNICO FORNITORE PROFESSIONALE PER REALIZZAZIONE SITO E MARKETING È UN GRANDE VANTAGGIO.
PROGRAMMATORI E MARKETER IN SINERGIA
LA NOSTRA AGENZIA È ESPERTA IN MARKETING, SVILUPPO DI SITI E SOLUZIONI E-COMMERCE PROPRIETARIE O CON L'AUSILIO DELLE PIÙ NOTE PIATTAFORME.

QUALE E' LA DIFFERENZA TRA POSIZIONAMENTO E INDICIZZAZIONE

QUALE È LA DIFFERENZA TRA POSIZIONAMENTO E INDICIZZAZIONE? SPESSO SI PENSA SIANO LA STESSA COSA MA LA REALTÀ E CHE SONO DUE LAVORI DA SVOLGERE SUL SITO WEB BEN DISTINTI.

POSIZIONAMENTO:

IL POSIZIONAMENTO PUÒ VARIARE IN MEGLIO O IN PEGGIO, I FATTORI CHE INCIDONO SU QUESTI RISULTATI SONO MOLTEPLICI E MOLTO COMPLESSI.
IL POSIZIONAMENTO DEL PROPRIO SITO WEB IN PRIMA, SECONDA O TERZA PAGINA E COSI VIA È UN PROCESSO MOLTO COMPLICATO E NON SEMPRE IMMEDIATO, VA ESEGUITO SCRUPOLOSAMENTE E SENZA INTERRUZIONI, SI LAVORA SU PAROLE CHIAVE SPECIFICHE, SUL SITO WEB, ETC.
QUINDI IL POSIZIONAMENTO È IL MEZZO CHE POSIZIONA IL NOSTRO SITO WEB IN BASE ALLE PAROLE CHIAVE DI RICERCA DEGLI UTENTI ONLINE IN UNA POSIZIONE NELLE PAGINE DEI MOTORI RICERCA.
INDICIZZARE UN SITO SIGNIFICA INSERIRLO NELL'INDICE DI GOOGLE, BING, ETC.; COSI QUANDO L’UTENTE ESEGUE UNA RICERCA PER UNA PAROLA CHIAVE, PUÒ ESSERE VISUALIZZATO NELLA PAGINA DEI RISULTATI ATTINENTI.

INDICIZZAZIONE:

APPENA SI REALIZZA UN SITO WEB VA INDICIZZATO, LA PROCEDURA NON È COMPLICATA, MA BISOGNA COMUNQUE PROCEDERE IN MODO CORRETTO, SE L'INDICIZZAZIONE LA SEGUE UN ESPERTO È MEGLIO.
QUELLO CHE CONTA MAGGIORMENTE QUANDO SI POSSIEDE UN SITO WEB È CHE VENGA VISIONATO DAGLI UTENTI ONLINE IN TUTTO IL SUO CONTENUTO, QUINDI VA INDICIZZATO IN TEMPI BREVI. L'INDICIZZAZIONE IN PRATICA CONSISTE NELL'INSERIMENTO DEL NOME DEL DOMINO (www.nomesitoweb.sil) NELL'INDICE DI GOOGLE, BING, E ALTRI MOTORI DI RICERCA, PERCHÉ POSSA COMPARIRE NELLA LISTA DEI RISULTATI DI RICERCA DELL'UTENTE, ED È UN OPERAZIONE CHE SI FA UNA VOLTA SOLA, È NON HA UNA SCADENZA A LUNGO TERMINE.
UN SITO NON INDICIZZATO SUI MOTORI DI RICERCA, NON COMPARIRÀ SULLA PAGINA DEI RISULTATI, QUINDI È INTROVABILE PER TUTTI GLI UTENTI CHE UTILIZZINO GOOGLE, BING O ALTRO SU INTERNET.

Silvio Seles Serravalle - P.IVA 03504478842